Accesso ai servizi

Giovedì, 21 Maggio 2020

ORDINANZA PER LA PULIZIA DEI CIGLI, SCARPATE AREE E FOSSI PROSPICIENTI E ATTRAVERSANTI LE STRADE



ORDINANZA PER LA PULIZIA DEI CIGLI, SCARPATE AREE E FOSSI PROSPICIENTI E ATTRAVERSANTI LE STRADE


Prot. 2177/2020

Ordinanza n. 18/2020

del  19/05/2020

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

ORDINA

Di procedere agli interventi di pulizia di seguito elencati che dovranno essere comunque tutti effettuati ciclicamente in modo da garantire la perfetta pulizia e manutenzione dei luoghi con minimo due cicli di lavoro da espettarsi secondo le proprie scadenze:

  1. per il primo ciclo dell’anno 2020 entro il giorno 08/06/2020
  2. per il secondo ciclo dell’anno 2020 entro il giorno 30/09/2020

 

Interventi di pulizia da eseguire:

  1. Taglio erba e della vegetazione in genere, regolazione delle siepi, taglio di rami delle alberature e rimozione dello sfalcio nonché dei rifiuti, nelle aree private prospicienti, site nella vicinanza di abitazioni o che aggettano su aree pubbliche o di uso pubblico, viabilità pubbliche e/o di uso pubblico e/o di pubblico passaggio;
  2. Taglio di radici ed in generale di parti arboree che provocano danno ad aree pubbliche, alle sedi stradali e/o a luoghi sottoposti a pubblico passaggio;
  3. Regolazione e sagomatura delle scarpate e cigli nelle aree private prospicienti o che aggettano su aree pubbliche o di uso pubblico, viabilità pubbliche, di uso pubblico e/o di pubblico passaggio;
  4. Escavazione, profilatura, ricalatura, ridimensionamento, spurgo e pulizia dei fossi e dei canali di scolo delle acque meteoriche anche superficiali, e di tutto il reticolo di scolo delle acque superficiali, così da favorire il regolare deflusso delle acque stesse e la loro immissione nei fossi e/o scarichi principali;
  5. Realizzazione, ove carenti o mancanti, di nuovi fossi prospicienti le strade comunali, e vicinali di uso pubblico, al fine di evitare percolazioni di acqua durante i fenomeni atmosferici di notevole entità, nonché evitare percolazioni e tracimazioni durante i periodi irrigui dei terreni che aggettano su aree pubbliche o di uso pubblico, viabilità pubbliche e/o di uso pubblico e/o di pubblico passaggio.

 

 

SI AVVISA che per quanto sopra richiamato, in caso di inosservanza sarà facoltà di questo Comune, trascorsi inutilmente i termini sopra indicati, di procedere d’ ufficio, senza indugio ad ulteriori analoghi provvedimenti, per attuare i lavori necessari a spese degli inadempienti, ricorrendo anche all’ assistenza della forza pubblica:

 

RICORDA CHE

 

— Il materiale proveniente dallo sfalcio delle erbe e/o dalla pulitura dei fossi, dei canali deve essere rimosso a cura e spese degli interessati   contestualmentealla realizzazione dei lavori e consegnandolo in discarica autorizzata o conferirlo all’ISOLA ECOLOGICA DI REVELLO

 

AVVERTE CHE

 

  • Qualsiasi danno dovesse verificarsi a causa del mancato adempimento dei lavori descritti nella presente ordinanza sarà direttamente risarcito dagli inadempienti, unitamente a tutte le spese che verranno sostenute da questa Amministrazione;

Contro la presente ordinanza è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale nel termine di 60 giorni dalla notificazione (L. 06.12.1971, n.  1034 e s.m.i.) oppure in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica nel termine di 120 giorni dalla notificazione (D.P.R. 24.11.1971, n. 1199 e s.m.i.);

 

DISPONE CHE

 

  • I contravventori alla presente Ordinanza siano passibili di SANZIONI AMMINISTRATIVE previste dal D.Lgs. 287=2000, an. 7 bis e s.m.i. (da € 25,00 ad €500,00), dal Codice della Strada (da €148,00 a €594,00) o da altre disposizioni di legge;
  • La presente Ordinanza venga trasmessa al Responsabile del Servizio Polizia Municipale, il quale provvederà a verificarne l’applicazione, alla Locale Stazione dei Carabinieri, a11’ ASL di competenza territoriale, Dipartimento di Prevenzione e per conoscenza alla Prefettura di Cuneo;
  • La presente Ordinanza venga pubblicata all’albo pretorio Comunale e sul sito informatico del Comune di Envie;

L’immediata diffusione della presente Ordinanza mediante affissione in luoghi pubblici.


F.to IL SINDACO

IN QUALITA’ DI RESPONSABILE DI POLIZIA MUNICIPALE E VIABILITA’

(MELLANO ROBERTO)




Allegati: Ordinanza n. 18/2020 del 19/05/2020


Documenti allegati: