Comune di Envie - Provincia di Cuneo - Piemonte

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Come fare per » Comunicazione di apertura per subingresso

Stampa Stampa

COME FARE PER

Comunicazione di apertura per subingresso

Come Fare:
Il trasferimento della gestione (affitto d'azienda) o della proprietà per atto tra vivi (compravendita, donazione, fusione ecc..) o reintestazione di precedente titolare a seguito di scadenza/risoluzione contratto di affitto d'azienda o per atto mortis causa, è soggetto alla sola comunicazione al Comune (art. 26 comma 5 D.lgs 114/98) che viene compilata in regime di autocertificazione.
Le dichiarazioni false, la falsità negli atti e l'uso di atti falsi comportano l'applicazione delle sanzioni penali previste dall'art. 76 del D.P.R.28 dicembre 2000, n. 445.

Nella comunicazione, il subentrante deve dichiarare di essere in possesso dei requisiti morali e, nel caso di generi alimentari, anche dei requisiti professionali di cui all'art. 5 comma 5 del D.lgs 114/98 e della normativa regionale e può iniziare l'attività immediatamente dopo aver presentato la comunicazione.
Nei predetti casi di trasferimento di proprietà o di gestione dell'azienda, nonchè di cessazione dell'affittanza d'azienda, il titolare dell'attività ha l'obbligo di comunicare contestualmente o preliminarmente alla comunicazione del subentrante, la cessazione dell'attività tramite la compilazione dell'apposito modulo.
In caso di morte del titolare dell'attività commerciale, gli eredi, in possesso dei requisiti morali, anche in mancanza dei requisiti professionali di cui all'art. 5 comma 5 del D.lgs 114/98, possono continuare a titolo provvisorio l'attività a nome del de cuius, per un periodo di 12 mesi dalla data di apertura della successione, presentando al Comune apposita comunicazione di prosecuzione temporanea dell'attività.
Entro il termine indicato, il subentrante a causa di morte, pena la decadenza dell'autorizzazione, è tenuto ad acquisire i requisiti professionali per il settore alimentare e deve comunicare al Comune l'inizio di attività per subingresso a proprio nome. Entro lo stesso termine può cedere l'azienda a terzi.

Dove Rivolgersi:
Polizia Locale (vedi dettaglio e orario di apertura)

Documenti allegati:
MODULO PER SUBINGRESSOMODULO PER SUBINGRESSO (243 KB)


Riferimenti dell'Ente e Menu rapido


Comune di Envie, Piazza Municipio, 2
12030 Envie (CN) - Telefono: 0175.278101 Fax: 0175 278137
C.F. 00503880049 - P.Iva: 00503880049
E-mail: protocollo@comune.envie.cn.it   E-mail certificata: protocollo@pec.comune.envie.cn.it