Accesso ai servizi

COME FARE PER

TARI - Tassa sui rifiuti

Descrizione:

La nuova Tassa sui rifiuti (TARI), è stata istituita con la Legge 27 dicembre 2013, n. 147, (commi da 641 a 668), ed è destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. La tassa va a sostituire la TARES, applicata nel 2013, e la TARSU, applicata fino al 2012.


Come Fare:

DICHIARAZIONI I contribuenti hanno l’obbligo di dichiarare entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui si è verificato: • l’inizio, la variazione o la cessazione dell’utenza; • la sussistenza delle condizioni per ottenere agevolazioni o riduzioni; • il modificarsi o il venir meno delle condizioni per beneficiare di agevolazioni o riduzioni. La dichiarazione deve essere presentata: • per le utenze domestiche, dall’intestatario della scheda di famiglia nel caso di residenti e nel caso di non residenti dall’occupante a qualsiasi titolo; • per le utenze non domestiche, dal soggetto legalmente responsabile dell’attività che in esse si svolge; • per gli edifici in multiproprietà e per i centri commerciali integrati, dal gestore dei servizi comuni. Le utenze domestiche residenti non sono tenute a dichiarare il numero dei componenti la famiglia anagrafica e la relativa variazione, in quanto saranno desunti dall’Anagrafe della popolazione residente.


Informazioni specifiche:

Chi deve pagare il nuovo tributo comunale (TARI) Il nuovo Tributo comunale deve essere pagato da chiunque possieda, occupi o detenga, a qualsiasi titolo e anche di fatto: • LOCALI, ossia tutte le strutture anche se non stabilmente infisse al suolo chiuse su almeno tre lati verso l’esterno, anche se non conformi alle disposizioni urbanistico-edilizie. • AREE SCOPERTE OPERATIVE, ovvero sia le superfici prive di edifici o di strutture edilizie, sia gli spazi circoscritti che non costituiscono locale, come tettoie, balconi, terrazze, campeggi, dancing e cinema all’aperto, parcheggi, adibiti a qualunque utilizzo e in grado di produrre rifiuti urbani e assimilati. Sono invece ESCLUSE: • le aree scoperte pertinenziali o accessorie a civili abitazioni, quali i balconi e le terrazze scoperte, i cortili, i giardini e i parchi – NON OPERATIVE. • le aree comuni condominiali di cui all’articolo 1117 c.c. che non siano detenute o occupate in via esclusiva, come androni, scale, ascensori, stenditoi o altri luoghi di passaggio o di utilizzo comune tra i condomini.


Dove Rivolgersi:
Ufficio Tributi (vedi dettaglio e orario di apertura)

Quando:

Per il VERSAMENTO della TARI, Il contribuente dovrà attendere l’avviso di pagamento che il Comune provvederà a spedire all’indirizzo dichiarato. A tal proposito si raccomanda alle utenze che non siano residenti nel Comune di Envie di comunicare tempestivamente eventuali variazioni di recapito intervenute successivamente alla presentazione della dichiarazione.


Riferimenti Normativi Locali:

Per quanto qui non specificato occorre fare riferimento: - al regolamento comunale per l’istituzione e l’applicazione dell’Imposta Unica Comunale (IUC), Titolo IV, Tassa sui Rifiuti (TARI) - alla deliberazione riguardante approvazione delle tariffe della componente TARI per l'anno di competenza.


Collegamenti:
- Regolamenti, aliquote e tariffe sul sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze
- Regolamento per l'istituzione e l'applicazione dell'Imposta Unica Comunale (IUC)
Documenti allegati:
File pdfTariffe TARI per l'anno 2019 (1,08 MB)

File pdfTariffe TARI per l'anno 2018 (501,7 KB)

File pdfTariffe TARI per l'anno 2017 (424,09 KB)

File pdfTariffe TARI per l'anno 2016 (970,05 KB)
Delibera CC n. 14 del 28.04.2016, di approvazione delle tariffe TARI per l'anno 2016
File pdfTariffe TARI per l'anno 2015 (1,07 MB)
Delibera CC n. 23 del 30.07.2015, di approvazione delle tariffe TARI per l'anno 2015
File pdfTARI - INFORMATIVA PER L'ANNO 2014 (24,62 KB)

File pdfTariffe TARI per l'anno 2014 (505,1 KB)
Delibera CC n. 25 del 31.07.2014, di approvazione delle tariffe TARI per l'anno 2014
File wordDichiarazione ai fini TARI/TASI - Utenze domestiche (395,5 KB)

File wordAutocertificazione Stato di Famiglia (63,5 KB)
Autocertificazione dello Stato di Famiglia per comunicare il numero di componenti per le utenze non residenti
File wordDichiarazione per inutilizzo e per utenze (99,5 KB)
Dichiarazione da presentare per immobili vuoti e non utilizzati e per la presenza o meno di utenze