Accesso ai servizi

COME FARE PER

MODULISTICA

Come Fare:

Con il Decreto Legge 8 aprile 2013, n. 35, al comma 4 dell'art. 10, è stata modificata la scadenza relativa alla presentazione dela dichiarazione IMU. Il nuovo termine è il 30 giugno dell'anno successivo all'evento che influisce sull'IMU dovuta dal contribuente. Si rimanda inoltre alle istruzioni per i numerosi casi in cui NON è necessario presentare la dichiarazione ai fini IMU. Per le AGEVOLAZIONI PREVISTE DAL REGOLAMENTO COMUNALE sono da presentare le apposite comunicazioni entro i medesimi termini previsti per la dichiarazione, quindi anche per queste comunicazioni la nuova scadenza è il 30 giugno dell'anno successivo


Dove Rivolgersi:
Ufficio Tributi (vedi dettaglio e orario di apertura)

Documenti allegati:
File pdfModello per aliquota agevolata all'abitazione concessa in comodato a parenti 1° grado ( dal 2016) (88,29 KB)
Dichiarazione da presentare per l'applicazione dell'aliquota agevolata, se deliberata, ai sensi e per gli effetti degli artt. 31 e 32 del vigente Regolamento per l’Imposta Unica Comunale (IUC) – Titolo II - IMU - CONTRATTO DI COMODATO REGISTRATO
File pdfModello per aliquota agevolata abitazione concessa in uso gratuito a parenti 1° grado (2014/2015) (74,28 KB)
Modello da presentare per usufruire dell'aliquota agevolata per le abitazione concesse in uso gratuito a parenti 1° grado (NUOVO DAL 2014 - sostituito dal 2016)
File pdfModello per la dichiarazione ai fini IMU (40,37 KB)

File pdfIstruzioni per la compilazione della dichiarazione ai fini IMU (203,56 KB)

File pdfModello per anziani e disabili residenti in istituti di riposo o di cura (15,72 KB)

File pdfModello per aliquota agevolata abitazioni affittate a canone concordato (76,73 KB)

File pdfModello per comunicare l'inagibilità o inabitabilità dei fabbricati (25,74 KB)

File pdfModello di comunicazione ai fini dell'esenzione per enti non commerciali e per le attività di culto (78,41 KB)